performance4Corea.jpg (27653 byte)   "LE TRAPPOLE DELLA MEMORIA" ©
             
                                               autore:      Paolo Pasquinelli  
Performance artistica
Livorno 14 Ott.2006
Via Gobetti (Quartiere Corea)

titolo: "LE TRAPPOLE DELLA MEMORIA"

Autore: Paolo Pasquinelli
- Metodo: performance installativa ed effimera con manichino e corde  elastiche
- Luogo: Una vecchia cabina telefonica in disuso ed abbandonata nel quartiere di Corea a Livorno
- Durata: 20  minuti circa
Contenuto artistico:
La citta' che cambia in tutti i suoi quartieri impone una riconsiderazione di ciņ che possono essere i ricordi, il mantenimento della cultura e delle abitudini dei suoi stessi abitanti.
A nulla vale la forzatura di ritorni indietro:
Il tempo occidentale e' lineare (la freccia del tempo). I containers dei ricordi tendono a micronizzarsi e ad impoverirsi in collezioni di biblioteche frequentate da pochi nostalgici. La memoria e' anch'essa un serbatoio di ricordi. Quella umana e' labile, quella virtuale e' forse la piu' permanente ma che tuttavia  presenta l'inconveniente di essere manipolabile e trasformabile.

L'azione si svolge in una vecchia cabina del telefono, ormai ridotta a solo scocca, dove fiumi di parole si sono disperse. Rimane li', ancora per poco, quella cabina, come baluardo di antichi incontri vocali.
Il manichino con gli avvolgimenti elastici viene intrappolato senza alcuna possibilita' di uscita, ma con l'unica alternativa di "allentare le tensioni". La trappola della memoria e' il passato, o meglio il soffermarvisi e l'esserne condizionati.
Fuggire e dimenticare la storia del quartiere Corea, puo' essere al contrario un danno perche'  favorisce la perdita d'identita'.

Gli spettatori possono interpretare diversamente il contenuto vista l'ambiguita' della performance effimenra ed interpretandola a modo loro.

Verifica sperimentale:
-curva dell'attenzione, osservazione visiva delle reazioni, interventi spontanei attivi o apatie etc.
-documentazione fotografica.

         Alcune immagini della performance

performanceCorea.jpg (21944 byte)

performance3Corea.jpg (30547 byte)

performance4Corea.jpg (27653 byte)

Paolo Pasquinelli at work

Installation inside the telephone cube

"The memory traps". The end of the action

               Continuum 30 Dic.2007    

               POMERIGGIO DA AEROC

             "Io e te Maria" di Piero Ciampi, Canzoni di Paolo Conte, recitazioni e suoni del

             "sax jazz man"  Dimitri Espinoza. Poesie in francese del "pesciaolo" di zona.

            Tutto cio' come saluto all'anno vecchio ed auspici al nuovo 2008.

            Nel frattempo e' sparita la cabina telefonica che fu oggetto della performace.

            Anyway:

           "vado in giro nella notte

            facendo soliloqui

            talvolta sotto un ponte

            scrivo una poesia

            Maria Maria Maria Maria Maria

            Maria........

 

           Home page